Stampa
Anno scolastico 2010/'11
programma

image







image

Castello
dei ragazzi 

Il 29 aprile 2006 è stato inaugurato nel Palazzo dei Pio il Castello dei ragazzi. Si tratta di un grande spazio di 840 mq. destinato al pubblico 0 - 16 anni, collocato nell'area nord - ovest del Palazzo dei Pio, con accesso dalla prestigiosa Piazza Martiri. Il Castello dei ragazzi è composto dalla Biblioteca Il falco magico, dalla nuova Ludoteca e dal Teatro della luce, un insieme di luoghi dedicati alla lettura, al  gioco alla  e all'apprendimento

Tutti i numeri
del Castello dei ragazzi

29.390 volumi
2.019 videocassette, DVD e CD
1.200 giochiocattoli
30 riviste
3 quotidiani

72 posti di lettura
45 posti gioco
8 postazioni informatiche
1 postazione per non vedenti
55 posti per conferenze
e laboratori
Modalità d'iscrizione
e prenotazione alle
attività
dal lunedì al sabato
dalle 9 alle 13

Biblioteca
il falco magico

Emilia Ficarelli
059 649963
emilia.ficarelli@cedoc.mo.it

Orsola De Cicco
059 649964
orsola.decicco@cedoc.mo.it

Silvia Paglioli
059 649979
sli78@yahoo.it

Ludoteca
Teatro della luce

Giorgio Bassoli
059 649984

Gianfranco Pavarotti
059 649985

Stefania Vezzani
059 649989
ludoteca@carpidiem.it

Modalità di trasporto
L'eventuale trasporto è
a carico del Castello dei
ragazzi o delle singole
scuole a seconda delle
iniziative

Presentazione delle
attività didattiche


Sala dei Mori del
Palazzo dei Pio
21 settembre, ore 17
scuola d'infanzia
scuola primaria

22 settembre, ore 17
scuola secondaria di
primo e secondo grado


image

biblioteca
il falco magico

La Biblioteca ragazzi Il falco magico, inaugurata nel 2002, deve il suo nome alla leggenda sulla fondazione di Carpi, ispirata ad Astolfo, re dei Longobardi e al suo falcone magico. L’Istituto si rivolge a bambini, ragazzi, docenti e famiglie. Possiede un ricco patrimonio di libri, videocassette, CD-Rom, DVD e riviste. La Biblioteca svolge importanti compiti, come il prestito di libri, videocassette e riviste, la consultazione e ricerca in sede; ha a disposizione cinque postazioni informatiche per collegarsi ad internet e per la visione di CD-Rom, oltre ad una postazione per ipovedenti e non vedenti.

 

passaporto per la
biblioteca

visita guidata in forma di gioco

Questa attività a squadre con giochi e brevi ricerche che prevedono l’utilizzo anche di strumenti informatici è una coinvolgente formula di visita guidata alla biblioteca per conoscerne gli spazi, le sezioni e il suo patrimonio. Un percorso di conoscenza “attiva” dove il fare diventa il mezzo per imparare divertendosi alla ricerca dei libri e delle informazioni in essi contenute o delle tante storie che qui si possono trovare.
Al termine verrà consegnato un Passaporto per la biblioteca.


destinatari
scuola primaria (classi 4°, 5°),
scuola secondaria di primo grado
quando
da ottobre a d aprile

l'altra biblioteca
ricerche per gioco

Per facilitare le ricerche proponiamo ai ragazzi un percorso basato su modalità ludiche per la conoscenza e consultazione dei libri che si possono trovare in biblioteca. Agli studenti si proporranno giochi e domande che potranno essere risolti utilizzando i libri messi a loro disposizione.
Temi.
Preistoria, Antico Egitto, Antica Grecia, Antica Roma, Medioevo e Castelli, Regioni d’Italia, Animali intorno a noi, Curiosa la scienza!

destinatari
scuola primaria (classi 4°, 5°),
scuola secondaria di primo grado
quando
da gennaio ad aprile

animali al castello chi cerca,  chi trova?
percorso alla scoperta degli spazi del Castello dei ragazzi

Questa è una caccia al tesoro: ai bambini viene data una mappa della biblioteca e della ludoteca; in ogni luogo della mappa c’è un pannello tratto dal libro di Delphine Chedru; in ogni pannello c’è un animale mimetizzato... Seguendo il percorso con gli occhi ben aperti, aguzzando tutti i sensi, si possono trovare gli animali nascosti che faranno di tutto per sfuggire alla vista.

destinatari
scuola d’infanzia
(5 anni),
scuola primaria
(classi 1°, 2°, 3°)
quando
ottobre

 

Annalisa e il bambino coraggioso
mostra di tavole originali dell'illustratrice Annalisa Serino
 
Come tutti i bambini Japepè non vuole mangiare frutta e verdura, sarà la mamma, raccontando una storia avventurosa a fargli cambiare idea. Da questo racconto, diventato ora un libro, nascono le immagini allegre, originali, colorate di Annalisa Serino, illustratrice carpigiana cui questa mostra è dedicata. Le classi potranno visitare la mostra chiamando il Settore Istruzione al numero 059 649716

destinatari
scuola d’infanzia
(5 anni),
scuola primaria
(classi 1°, 2°, 3°)
quando
dal 02/10/2010
al 23/10/2010



gli indistruttibili
nati per leggere: mostra di libri forti per piccole mani

I bambini molto piccoli amano i libri, si sa... anche da mangiare. Ecco perché sono nati gli indistruttibili: libri cartonati resistenti ai dentini e agli strappi dei piccoli curiosi che possono toccare parti morbide o ruvide al tatto, infilare le dita nei buchi per diventare parte dei personaggi e della storia, o specchiarsi in superfici riflettenti per entrare direttamente nel libro. Alle classi si propone la visita alla mostra accompagnata da letture animate dei libri esposti.

destinatari
asilo nido (2 anni)
scuola d’infanzia
quando
da gennaio a marzo


siamo tutti un po’ animali     
nati per leggere: esperienze di gioco e lettura per bambini

Piuma, Spotty, Elmer, le storie per bambini sono piene di animali. Gli animali sono molto simili ai bambini: giocano, corrono, chiedono affetto e compagnia. Un percorso tra le storie più significative sugli animali attraverso l’avventura della crescita. Sono storie che aiutano a sdrammatizzare angosce, a scacciare paure, scritte anche per giocare insieme: giochi che servono ad imparare a “diventare grandi” forse con più “coraggio, un coraggio da leoni”.

destinatari
asilo nido (2 anni)
scuola d’infanzia
quando
da ottobre ad aprile


creature selvagge
i selvaggi della letteratura per l’infanzia

In ognuno di noi c’è... speranza. In ognuno di noi c’è... paura. In ognuno di noi c’è... avventura. In ognuno di noi c’è una creatura selvaggia. A partire da Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak si propone un percorso di lettura attraverso i libri che sviluppano temi come la rabbia, l’aggressività, la conflittualità, lo sviluppo della personalità e la costruzione di mondi interiori. Al termine degli incontri si proporrà la visione del film Nel paese delle creature selvagge di Spike Jonze.

destinatari
scuola primaria
scuola secondaria di primo grado (classi 1°, 2°)
quando
da gennaio ad aprile
fratelli d’Italia? c’era una volta il Risorgimento
storie di ieri e di oggi per crescere lettori e costruire identità

Cos’è rimasto oggi, alle giovani generazioni, degli ideali che spingevano i loro coetanei del passato a cambiare il mondo? Che significato hanno oggi parole come libertà, democrazia, indipendenza, cittadinanza e nazionalità? Che ruolo svolge la Storia nella formazione della identità delle giovani generazioni? A partire da una bibliografia che, attraverso le storie dei giovani protagonisti, ci consente di ripercorrere i 150 anni dell’Unità d’Italia, si cercherà di riflettere sul significato di libertà, democrazia, cittadinanza, legalità, diritti, fino alla conquista della propria identità.
Sarà possibile anche l’incontro con un autore.

destinatari
scuola secondaria di primo grado
(classi 3°)
quando
da gennaio a maggio
il buio oltre la siepe. affrontare le paure
xanadu: comunità per lettori ostinati

Xanadu è un progetto di promozione della lettura basato su una bibliografia tematica e sulla presentazione dei libri in essa proposti. Il tema della VII edizione affronta le paure degli adolescenti; non solo quelle più ancestrali, o le loro icone più tipiche (il fantasma, il vampiro, la strega, il mostro…) ma anche e soprattutto le paure contemporanee, reali o indotte da un immaginario diffuso troppo negativo, chiuso e asfissiante. In questi anni infatti si sono moltiplicati libri, film, videogiochi sulla fine del mondo o su ere post-apocalittiche, su un mondo controllato dall'alto o basato su complotti che superano le nostra capacità di azione, e sembra totalmente scomparso il senso di speranza nei confronti del futuro. A partire dal potente filtro della letteratura, si cercherà di dare un'idea aperta di futuro e di far venire voglia di muoversi e fare.

destinatari
scuola secondaria di secondo grado (classi 1° e 2°)
quando
da gennaio ad aprile



image

un libro nel secchiello
e venti d'estate

consigli di lettura per l'estate

Come ogni anno la Biblioteca Il falco magico sceglie per i lettori e per i non lettori alcuni  titoli       tra le novità librarie: sono storie d’avventura, storie intriganti, di magia e di paura per tenervi compagnia nei giorni di vacanza. Un esperto di promozione della lettura presenterà alle classi questi titoli e consegnerà agli studenti un pieghevole con l’elenco dei libri che si potranno trovare in biblioteca per il prestito. Su appositi  panelli collocati  in biblioteca i ragazzi  potranno scrivere  i loro consigli di lettura per l'estate.

destinatari
scuola d’infanzia,
scuola primaria
scuola secondaria di primo grado

quando
da aprile a maggio



why not?
letture in lingua inglese

Per il sesto  anno consecutivo si propone un percorso di lettura animata in lingua inglese a cura degli studenti universitari americani, promosso dal Victoria Language Centre. Gli studenti e i loro insegnanti, in collaborazione con la Biblioteca e gli esperti del Victoria Language Centre, scelgono le storie e le modalità di lettura, cercando di mediare tra le finalità educative e di apprendimento, e la necessità di coinvolgere i piccoli studenti in maniera giocosa e piacevole. 

destinatari

scuola d’infanzia (5 anni),
scuola primaria (classi 1° e  2°)

quando

maggio




image
Teatro della luce image






E’ questo uno spazio innovativo dedicato alla luce, elemento di forte suggestione che i ragazzi possono esplorare percorrendo itinerari diversi: dai giochi di luce e ombre agli esperimenti scientifici. E’ diviso in due sezioni:
Giochi d’ombre e Giochi di luce.
Un teatro, di forte impatto scenico, invita i ragazzi ad entrare nello spazio Giochi d’ombre dove possono animare silhouettes per inventare storie di ombre su teli illuminati, oppure usare l’ombra corporea per dar vita a personaggi diversi. Lo spazio Giochi di luce è il luogo in cui i ragazzi scoprono le caratteristiche fisiche della luce, utilizzando alcune installazioni progettate in collaborazione con la Citè des enfants di Parigi.
i colori segreti dell’alfabeto
ABC: la vita segreta delle lettere

Con le lettere dell’alfabeto si può giocare: una lavagna luminosa proietta sui corpi dei bambini lettere di ogni tipo, forma e dimensione, lettere che vengono da mondi lontani. Nelle lettere proiettate si può entrare oppure da esse si può fuggire, ci si mimetizza e ci si trasforma…le lettere dell’alfabeto vengono poi decorate con carte, timbri, pennarelli e pastelli a olio, per scoprire i diversi modi di esprimersi attraverso le forme.

destinatari
scuola d’infanzia (5 anni)

quando
da ottobre a maggio
a luci spente

Una luce, uno schermo, un corpo. Ombre che parlano, prendono vita, crescono e rimpiccioliscono, una lavagna luminosa che trasforma i giocattoli in ombre buffe o paurose, con cui i  bambini interagiscono…attraverso una serie di giochi, suggestioni, racconti, i bambini verranno portati a scoprire le caratteristiche fisiche e il grande potenziale espressivo della propria ombra e di quella degli oggetti. Alle classi verrà regalato un teatrino per continuare l’esperienza a scuola.

destinatari
scuola d’infanzia (4 anni)

quando
da ottobre a maggio

image


ludoteca

La ludoteca, che quest’anno festeggia il trentennale dalla sua apertura, svolge a Carpi un importante ruolo di carattere pedagogico e sociale attraverso il gioco, accoglie i giovani utenti in spazi appositamente pensati per creare situazioni ludiche e interattive, a piccoli e grandi gruppi. Ai più piccoli è dedicata la Casa sull’albero, realizzata dagli scenografi Luzzati e Rebaudengo, uno spazio suggestivo che favorisce il gioco immaginario e fantastico. Ai più grandi è riservata un’ampia sala con oltre 1.300 giocattoli che permettono di sperimentare varie tipologie di gioco e un laboratorio per le attività creative e costruttive con gli animatori. In questo spazio sono a disposizione una postazione inormatica e un touch-screen.


visita guidata

Alcune proposte di gioco libero e organizzato e la partecipazione a un  laboratorio creativo,  per favorire la conoscenza dei spazi della Ludoteca, del suo patrimonio, e delle sue attività, fra le quali quella del prestito dei giocattoli.
Su richiesta verrà fornita consulenza agli insegnanti per la scelta di giocattoli, con particolare attenzione all’uso di quei materiali che ricoprono un ruolo determinante nei processi cognitivi e formativi del bambino.
E’ a disposizione di insegnanti ed educatori una ricca manualistica ludico–creativa.

destinatari
scuola d’infanzia, 5 anni
scuola primaria (classi 1°, 2°, 3°)
quando
da ottobre a maggio





image

c'è una casa sull'albero

La casa sull’albero rappresenta nell’immaginario infantile uno spazio protetto e isolato, un rifugio o nascondiglio ideale, un luogo di incontri segreti e di fuga dal mondo dei “grandi”. In questo spazio, fortemente fantastico, i bambini saranno guidati alla scoperta del luogo e delle opportunità di gioco che offre.
Il percorso si compone di due momenti: la lettura di una storia animata sul tema della Casa sull’albero e la visita guidata alla scoperta dello spazio, in continuità con il percorso letterario. 

imageimage destinatari
scuola d’infanzia, (3 anni)
quando
da ottobre a maggio.
le parole magiche
le forme e i colori delle parole

Ancora giochi con le parole, in particolare con i colori, le forme, i materiali, i sentimenti e le emozioni che le parole fanno scaturire nei bambini. Proiezioni di parole-forma, di parole realizzate con oggetti, figure, personaggi. Le parole, attraverso un laboratorio creativo, diventano immagine, materia, alimentano il senso poetico dei bambini diventando esse stesse opere d’arte.

destinatari
scuola primaria
(classi 1°, 2°)

quando
da ottobre a maggio
quarto!
un gioco di strategia

Nella trecentesca Torre del Passerino, storia e fantasia s’intrecciano per portare gli alunni alla scoperta di un bellissimo gioco, apparentemente banale, in realtà molto strategico e senz’altro originale. Le numerose combinazioni e i fattori da tenere sotto controllo rendono Quarto! estremamente coinvolgente.
 Questo gioco permetterà ai ragazzi di relazionarsi con gli altri nel rispetto delle regole, di formulare ipotesi e previsioni, di sviluppare il pensiero logico.

imageimage destinatari
scuola primaria (classi 4°, 5°)
scuola secondaria di primo grado
quando
da ottobre a maggio

basta la parola

Un’appassionante gara per giocare con le parole; divisi in gruppi i ragazzi dovranno trovare la parola più lunga, quella corrispondente a diverse definizioni oppure quella vietata. I ragazzi saranno così coinvolti in un percorso nel quale i giochi proposti assumeranno anche valore didattico, ma in primo luogo, attraverso il gioco, potranno scoprire la ricchezza della lingua, acquisire nuove competenze lessicali, mnemoniche, culturali.

destinatari
scuola primaria (classi 4°, 5°)
quando
da ottobre a maggio

mirror: nel paese delle meraviglie di Suzy Lee
storie e giochi di specchi

L’autrice coreana Suzy Lee affronta con precise ed accattivanti immagini disegnate e riprodotte in questa mostra, il tema dello specchio e dello specchiarsi, ripercorrendo e mimando i giochi visivi che tutti, dai piccoli ai grandi, fanno davanti a questo oggetto quotidiano. In parallelo, un percorso-gioco darà vita a molteplici giochi di specchi con i quali i bambini potranno provare la sensazione del “volo”, dei visi che si mescolano con quelli dei compagni, del vedere la propria immagine all’infinito, entrare in un caleidoscopio gigante, sperimentare le simmetrie, i contrari, giocare con il colore, rincorrere e catturare la luce.

destinatari
scuola d’infanzia
scuola primaria

quando
da novembre a febbraio
LEGO: un mattoncino che ha fatto storia

Un giocattolo antico e moderno allo stesso tempo, con cui abbiamo giocato tutti almeno una volta, continua a stupirci con novità sorprendenti, è colorato, versatile, aguzza l’ingegno e la fantasia, è il mattoncino più famoso del mondo: il LEGO. In questa mostra diverse sezioni ripercorrono il gioco tradizionale che permette di costruire infiniti oggetti, i LEGO applicati alla robotica e infine i nuovissimi giochi di società LEGO. Alle classi si propone la visita alla mostra e divertenti attività di gioco e costruzione.

destinatari
scuola primaria

quando
da marzo a maggio



image
image

Modello per l'iscrizione alle attività della biblioteca
Modello per l'iscrizione alle attività della Ludoteca


image

http://www.portaleg.carpidiem.it/

image

http://www.bibliotecaloria.it/

modulo_ludoteca.pdf
Visite: 6809